Google Update 2022: un anno di sfide per i SEO

Eccoci arrivati alla fine dell’anno e per concludere in bellezza e augurarvi un buon Natale, ho voluto fare una raccolta di quelli che sono stati “una serie di sfortunati eventi” a cui i SEO hanno assistito durante questo ultimo anno.

Gennaio 2022: Update mai confermato

L’11 e il 12 gennaio, molti SEO hanno segnalato il cambiamento improvviso dei posizionamenti e una forte Google.  Così come i SEO, anche alcuni strumenti hanno rilevato dei movimenti nei risultati di ricerca di Google.

Update mai confermato di Google, gennaio 2022

Questa situazione ci ha portati tutti a pensare ad un aggiornamento da parte di Google che però non ha mai confermato.

Product reviews update: marzo 2022

3° versione dell’update product reviews da parte di Google, dove troviamo il primo lancio ad aprire 2021 e il secondo a dicembre 2021.

Le recensioni dei clienti per quanto riguarda i prodotti sono importanti, si sa da sempre. Ma quali sono le novità introdotte da Google con questo interminabile update?

In una pagina dedicata alle recensioni prodotto, devono sempre esserci:

  • Approfondimenti sui prodotti (come vantaggi, ma anche svantaggi)
  • Specifiche sulle prestazioni, inserendo anche eventualmente in che modo la nuova versione di prodotto differisca da quella vecchia
  • Includere foto e video che siano differenti da quanto presente nel sito del produttore
  • Fornire indicazioni precise su come un prodotto si distingua da un altro
  • Includere i collegamenti ai prodotti (anche più di uno) per cercare di fornire al cliente la migliore possibilità di acquisto

Naturalmente va da sé che quando parliamo di recensioni è sempre bene tenere a mente che dobbiamo anche far capire ai motori di ricerca che chi le sta scrivendo è un esperto del settore. Qui un approfondimento.

May 2022 Broad Core Update

Si tratta di uno di quei grossi aggiornamenti mirati a far scendere i siti di poca qualità e, al contrario, rendere più visibili i siti autorevole e di qualità.

Ma come si fa a sapere se ho un sito di qualità? Vi lascio qui un precedente articolo che tratta proprio questa tematica: Le metriche del Google Quality Rating.

Va da sé che, oltre alle regole presenti nell’articolo che vi ho linkato, vanno applicate tutte le attività tecniche al fine di migliorare il sito da un punto di vista delle performance, della scansionabilità e delle ottimizzazioni degli elementi onpage.

May 2022 Broad Core Update Maggio

Google page experience update: Giugno 2022

Google page experience update: Giugno 2022 twitter di google

Iniziato il 15 giugno, questo update valuta lo stato di esperienza delle pagine onsite per tutti gli utenti, a livello globale, al fine di “premiare” i siti che rispondono con l’esperienza migliore.

Ma quali fattori sono stati presi in considerazione per misurare l’esperienza in pagina?

  • Core Web Vitals
  • Aggiornamento del carosello Notizie su Ricerca Google (versione AMP non più obbligatoria per comparire su Google News)

Come verifico se le mie pagine offrono una buona esperienza all’utente?

Attraverso il report di Google Search Console introdotto proprio nel 2022.

google search console - rapporto esperienza sulle pagine

New helpful content update: agosto 2022

Assicurarsi di mostrare ai propri utenti contenuti di qualità è la prima cosa su cui quale lavorare! È infatti una delle raccomandazioni più discussa presente nelle guideline del Google Quality Rating.

Come potremmo riassumere questo update?

  1. People First”: pensa a soddisfare al meglio le richieste dei tuoi utenti
  2. L’aggiornamento riguarda l’intero sito e quindi non è solo a livello di pagina
  3. Massima attenzione a EAT
  4. Massima attenzione a contenuti redatti tramite AI
New helpful content update: agosto 2022

September 2022 Core Update

2 settimane di rilascio e nonostante le affermazioni di Google sull’importanza di questo update, alla fine non abbiamo riscontrato forti cambiamenti delle SERP. Anche in questo caso si tratta di uno di quegli aggiornamenti che valutano qualità e autorevolezza di un dominio.

October 2022 Spam Update

October 2022 Spam Update

Ad ottobre abbiamo assistito ad un Update che ha coinvolto tutte le country. Ma che cosa è stato fatto in poche parole?

SpamBrain è il sistema di identificazione dello spam basato sull’apprendimento automatico lanciato nel 2018. Come saprete, affinché l’AI funzioni sempre al meglio, sono necessarie degli aggiornamenti. Ed ecco che cosa è stato fatto: un aggiornamento di SpamBrain per rilevare nuove tipologie di spam. Se stai quindi facendo della Black Hat SEO, sappi che la tua visibilità potrebbe avere i giorni contati!

Qui un approfondimento su Google Search Central.

Helpful Content Update, secondo rilascio, 5 dicembre

E come ogni anno, un SEO non può dire di avere una buona fine dell’anno! Eccoci, quindi, con quello che è l’ultimo importante update di Google per quest’anno.

L’obiettivo di questo update è quello di premiare i contenuti migliori non solo in US, ma anche per tutte le altre lingue, compresa l’Italia.

Helpful Content Update, secondo rilascio, 5 dicembre

Google Link Spam Update: l’ultima sfida del 2022

Google Link Spam Update: a partire dal 14 dicembre ci siamo nuovamente ritrovati a fare i conti con un nuovo update di Google. Si tratta di un aggiornamento a livello globale che interessa quindi tutte le lingue. Che cosa c’è di nuovo? Questo update, per la prima volta, utilizza esclusivamente l’intelligenza artificiale SpamBrain per rilevare lo spam.

Quello che emerge dal primo rilascio è un forte impatto, sia a livello positivo, sia a livello negativo:

link spam update dicembre 2022

Lato Google, è stato affermato che questo update mira a neutralizzare gli effetti di link considerati innaturali.

google
https://developers.google.com/search/blog/2022/12/december-22-link-spam-update

Purtroppo, per poter determinare l’impatto sui posizionamenti e di conseguenza della visibilità organica dovremmo attendere qualche settimana (ovvero il termine di questo update).

Non solo Update di Google… Per i SEO le sfide sono giornaliere!

Se pensate che ogni anno manchino altre sfide vi state sbagliando…

Pensate infatti alla SEO stagionale e ai momenti più caldi dell’anno come Black Friday, Natale, San Valentino, ecc… Ogni giorno è importante giocare di anticipo e capire quale sia la migliore strategia per non arrivare impreparati a queste occasioni, naturalmente prestando attenzione a non essere penalizzati a seguito di qualche update!

Conclusioni

Il mio pensiero è uno: un sito di qualità, che sappia rispondere correttamente sia lato tecnico, sia lato contenutistico, non deve avere timore di essere penalizzato a causa di update importanti; potrebbe succedere che si perda qualche posizione momentanea, ma poi torna tutto come prima.

Naturalmente, come ho detto all’inizio di questo capitolo, un sito deve avere essere di qualità, ma soprattutto affidabile!

Affidarsi a SEO competenti significa proprio questo: giocare di anticipo non solo per quanto riguarda la strategia, ma anche per la prevenzione a cali improvvisi di visibilità a seguito degli update.

SEO per STORE MANAGER

Ecco il nostro libro che spiega il nostro metodo di lavoro con ben 15 casi studio al suo interno. Guida all’acquisizione di un metodo per ottimizzare e dare maggiore visibilità al tuo e-commerce, brand o azienda.

Ideale per SEO, store manager, imprenditori e proprietari di e-commerce.

Vuoi aumentare la tua visibilità online?

Parlaci del tuo progetto

In questo articolo...

Potrebbe interessarti anche...

Yandex hackerato: le scoperte lato SEO

E’ notizia di oggi che il codice sorgente di alcuni dei servizi principali di Yandex, tra cui il motore di ricerca, le mappe, i taxi e la posta elettronica, è

Gli articoli più letti...

Agenzia Link Building

servizio di link building Domina le SERP e raggiungi i tuoi clienti in modo intelligente! 3 buoni motivi per scegliere un’agenzia di Link Building. Aumentare il Posizionamento Grazie al nostro

Consulenza SEO

consulenza seo da 15 anni In un mercato dove tutti offrono tutto, ci occupiamo di consulenza SEO da oltre 15 anni. Negli ultimi 4 anni abbiamo creato team specifici per

Migrazione SEO: la guida per non sbagliare

Tutto sulla migrazione SEO di un sito web: che cos’è, perché va fatta, come effettuarla correttamente per non perdere traffico e visibilità online La migrazione SEO rappresenta l’insieme delle attività